Maddalena Rossi

Maddalena Rossi è laureata in pianificazione e progettazione della città e del territorio e dottore di ricerca in progettazione urbanistica e territoriale. Dal 2015 è docente a contratto in Urbanistica e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.

Il suo percorso scientifico si snoda lungo alcune traiettorie prioritarie di ricerca, concentrandosi sullo studio delle seguenti tematiche: lo studio delle politiche urbane e territoriali, della pianificazione interattiva e dei conflitti territoriali, delle forme dell’urbanizzazione contemporanea con particolare riferimento al fenomeno della suburbanizzazione e della sperimentazione di nuovi strumenti analitici e rappresentativi delle realtà urbane contemporanee.

Molti sono stati i campi esplorati come assegnista di ricerca presso il DIDA, che l’hanno messa in contatto con alcune importanti esperienze e sperimentazioni nel suo settore disciplinare in corso nel contesto italiano tra le quali si ricordano il PRIN Post-metropoli 2015 e il Piano paesaggistico della Regione Toscana.

Ha frequentato il Master in Progettazione e gestione di processi partecipativi (MaP3) promosso da un coordinamento di Università e Istituti di ricerca toscani, nel quale si è specializzata sul tema dell’autogoverno delle comunità locali nella gestione di beni comuni di natura territoriale.

Ha svolto periodi di formazione e ricerca in Algeria e nel Sahara Occidentale, sviluppando percorsi partecipativi per micro progetti di sviluppo locale e promozione dell’autocostruzione in territori caratterizzati da conflitti bellici e campi profughi.

Ha condotto e curato molteplici processi partecipativi nel campo della pianificazione strategica e urbanistica per varie città italiane (tra le più recenti Città Metropolitana di Firenze, Comuni di Siena, Firenze e Livorno). Ha curato inoltre progetti di mediazione dei conflitti nel settore pubblico e privato inerenti la realizzazione di opere di interesse generale, come ad esempio il nuovo stadio della Città di Empoli, il Passante di Bologna, il Sistema tangenziale di Lucca.

Fornisce infine consulenza ad aziende e fondazioni per la costruzione e gestione del processo di Stakeholder Engagement.

Comments are closed.